Come creare un sito arredamento economico

Come creare un sito arredamento economico efficace

 Ti sei quindi deciso a iniziare l’attività anche sul web. Il tuo negozio di arredamento ha già un sito web. Ma si tratta di un sito di rappresentanza. Nei fatti non produce utili all’azienda. Mentre tu hai pensato di creare un sito web che venda prodotti d’arredamento economici. Tu pensi infatti che difficilmente le persone possono acquistare qualcosa di valore, senza averle prima viste personalmente. Quindi hai proprio deciso che voi aprire un sito web di mobili economici. Come creare quindi un sito arredamento economico.

Cominciando l’attività commerciale, con le consegne nelle zone limitrofe, per poi ampliare progressivamente l’area di influenza. Quindi la tua idea sarebbe comunque di utilizzare trasportatori e montatori che partano dal tuo negozio di arredamento. Stai perciò gironzolando su internet, per trovare degli spunti per questa tua nuova idea. Mi sembra effettivamente che tu abbia avuto una buona idea. Certo bisogna assolutamente iniziare nelle zone limitrofe. Perché in questo modo puoi avere una sensazione diretta, di quale potrà essere lo sviluppo futuro. Lo dico perché ho una grande esperienza nel settore dell’arredamento e anche nel settore del marketing digitale. Sono blogger e youtuber d’arredamento. Inoltre ho scritto vari libri di marketing.

L’attività all’inizio

 Cominciamo con il dire che, la tua idea di vendere attraverso il web, mi sembra fattibile. Già ci stanno realtà commerciali nell’arredamento, che commercializzano attraverso il web. Concordo anche con l’idea di iniziare nelle zone limitrofe. Questo è oggi possibile grazie ai motori di ricerca e alle pagine social. Infatti possono canalizzare le tue offerte a specifiche zone territoriali. Questo te lo possono fare sia le pagine Social così come i motori di ricerca, evidentemente a fronte di un compenso economico.

Diciamo però che diventa anche fondamentale l’utilizzo di un sito web che sia facilmente utilizzabile da parte dell’utenza. Questa è divenuta oggi, una condizione fondamentale. Infatti è terminata la tolleranza da parte dei motori di ricerca, rispetto alla miriade di siti web che ci stanno in giro. Oggi il sito web deve essere così come ti chiedono i motori di ricerca. Di questo possiamo parlarne più dettagliatamente in futuro, sotto questo articolo ti scriverò il link del mio portale web di marketing digitale. Dove troverai oltre 100 articoli di marketing digitale. Ma considera che nel mio Portale web d’arredamento,  ci stanno già oltre 70 articoli che riguardano il digitale. Chiaramente sono anche disponibile per tutti coloro che vogliono contattarmi, sotto ogni articolo incontri metodi di contatto. Ma adesso torniamo a noi e all’argomento.

Come creare un sito arredamento economico: analisi

 Cominciare l’attività web in ambito locale, ti permette di fare un’analisi attenta di quelle che sono le opportunità di mercato. Infatti i tuoi montatori abituali, ti permetteranno di avere una sensazione di mercato dalle parole dei clienti. Considera che anche in una zona territorialmente limitata, ci sta proprio tanto lavoro da fare. Chiaramente in tutto questo progetto è fondamentale la qualità della proposta che tu realizzi.

Ormai sai bene che la grande distribuzione, si è ben organizzata anche nell’arredamento. Bisogna quindi dare due apporti alla proposta commerciale, in quanto valore aggiunto. La prima cosa è di poter offrire dei prodotti esteticamente interessanti. Che si differenziano in qualche modo dai prodotti della grande distribuzione. Alle volte può bastare anche solamente una maniglia più qualificata, per rendere il mobile più importante.

Il secondo fattore su cui puntare è sicuramente quello del servizio che tu puoi dare attraverso il tuo trasporto e montaggio. Per realizzare tutto questo tuo progetto, hai bisogno di un sito web che sia Google friendly. Ovvero un sito web che sia ben accetto dai motori di ricerca.

Indicazioni

Io personalmente ho collaborato alla realizzazione di progetti di siti web con Internet Solutions Agency e con Franchising Click. Non dubito che ci saranno altre realtà che hanno studiato e progettato siti web che siano graditi ai motori di ricerca. Ma di queste due marche conosco personalmente l’efficienza e la serietà. Lascia perdere assolutamente Aruba. Io avevo un sito web collocato da loro per 10 anni. Aveva oltre 1.200 pagine. Tantissimi anni di meticoloso lavoro. A un certo punto semplicemente si è cancellato il sito web. Malgrado io avessi ancora da loro un credito. Ti faccio presente che pagavo oltre 30 Euro al mese. Fai quindi molta attenzione a chi ti rivolgi. Un’attività sul web è una cosa seria.

Come creare un sito per linea di abbigliamento