Il beneficio dell’Aloe Vera nei materassi

Oggi parliamo del beneficio dell’Aloe Vera quando viene messo nei rivestimenti dei materassi. Prima di fare questo però dobbiamo anche parlare della storia di questa pianta. Una storia veramente molto antica. Si tratta di una pianta originaria del Medio Oriente. Che già dall’antichità era conosciuta per le sue straordinarie doti curative. Cominciando da Alessandro il Grande. Quando doveva iniziare ad invadere la Persia, all’attuale Turchia, decise prima di impossessarsi di due Isole del mare Egeo, per la loro grande diffusione di aloe vera. Perché riteneva l’aloe vera importantissimo per curare le ferite che avrebbero avuto i suoi soldati durante la campagna militare in Persia. Proprio perché l’aloe vera ha degli straordinari poteri curativi.

Foglie di Aloe

Nella storia più recente, sicuramente sono estremamente interessanti i libri scritti dal Padre Romano Zago. Dei libri che fanno una analisi veramente obiettiva delle straordinarie doti dell’aloe vera. Infatti sono tantissimi gli aspetti positivi della pianta. Lo stesso Padre Romano Zago, per esempio, ha sempre sostenuto che può essere un ottimo coadiuvante anche nella cura del tumore. Ma ha sempre bene specificato si tratta di una cura alternativa alle cure della medicina. Ma casomai deve essere preso in considerazione solo come coadiuvante della medicina. Anche perché per sua stessa caratteristica, nello specifico argomento dei Tumori, l’efficacia dell’aloe vera è estremamente soggettiva. Quindi assolutamente da non considerarsi come cura sostitutiva della medicina ufficiale. Ma vediamo adesso i benefici dell’aloe vera nei materassi.

L’aloe vera nei rivestimenti dei materassi

L’aloe vera nei rivestimenti dei materassi, ha una funzione sostanzialmente antibatterica. Perché evidentemente non viene utilizzato e trattato con altre funzioni. I tessuti che vengono messi sui materassi, sono tessuti specificatamente nati per i materassi. Pertanto quando viene progettata una tela in aloe vera, viene studiata per avere una funzione sostanzialmente antibatterica. Normalmente la tela di rivestimento dei materassi, è una tela realizzata in stretch. Sono delle tele particolarmente elastiche, adatte al materasso. Questo tipo di tela, per sua stessa natura, è antibatterica. Perché all’interno contiene un sottilissimo strato di poliestere. Parliamo dell’interno della tela, proprio perché si tratta di un prodotto a più strati. Perciò la presenza di aloe vera, sia pure in piccolissima parte, coadiuva alla caratteristica antibatterica della tela.

Materasso modello Buon Mattino della Saludormi

Il beneficio dell’Aloe Vera è maggiore nei materassi di qualità

Inoltre nei materassi di qualità, viene cucita alla tela di rivestimento, un’imbottitura che normalmente è realizzata in poliestere. Come nel modello di materasso che stiamo vedendo in questo articolo, presentato dalla Saludormi. L’Imbottitura in poliestere ha il vantaggio di rigonfiarsi, dopo l’utilizzo del materasso. Inoltre se si lascia il materasso per due o tre ore senza rifare il letto, il poliestere riesce a smaltire l’umido accumulato durante le ore del sonno. Ma il poliestere ha anche un altro grandissimo vantaggio, nell’essere utilizzato come Imbottitura dei materassi. Infatti il poliestere è fortemente antiacaro. Gli acari sono dei ragnetti della grandezza di un quarto o un terzo di millimetro, che normalmente si insediano nel nostro materasso. Vediamo di capire meglio.

Acaro

Smaltire l’umidità

Come tutti gli animali, anche noi cambiamo pelle. Un serpente cambia pelle in una sola volta. Noi esseri umani, la cambiamo progressivamente. Il nostro corpo infatti perde 5 miliardi di scaglie di pelle giornalmente. Tantissime di queste scaglie di pelle le perdiamo Evidentemente quando utilizziamo il materasso. Si vanno quindi a depositare nelle lenzuola e nel sottostante materasso. Anche se noi utilizziamo un coprimaterasso, cosa buona e giusta, comunque le scaglie di pelle arrivano fino al l’imbottitura del nostro materasso. La prima caratteristica del poliestere utilizzato per l’imbottitura del Materasso, e quella della perdita di umidità da parte del materasso, se si ha l’abitudine di lasciarlo deumidificare. Ma Il poliestere ha anche un altro grandissimo vantaggio, contro insediamento degli acari.

Il miglior antiacaro

La caratteristica vincente del poliestere, è che risulta un materiale tagliente agli acari per camminarci sopra. Dovete infatti sapere che gli acari sono degli animaletti ciechi. Per loro è quindi difficile camminare sul poliestere, perché le microscopiche caratteristiche del prodotto, sono di essere tagliente. Questo non cancella l’insediamento degli acari, ma unito alla presenza dell’aloe vera nella tela di rivestimento, ne rallenta notevolmente la proliferazione all’interno del materasso. Teniamo anche in considerazione, che oggi grandissima parte dei materassi in commercio, sono sfoderabili. Quindi si può aprire il rivestimento del materasso e lavarlo. Teniamo però presente che deve essere lavato a secco. Durante questa operazione, possiamo anche sostituire il rivestimento del materasso, con un secondo rivestimento.

Il secondo rivestimento nei materassi di qualità

Questo è un argomento importante che si sta diffondendo in alcune aziende che producono materassi di qualità. Cioè di offrire alla clientela la possibilità dell’acquisto di un secondo guscio di rivestimento per il materasso. Proprio la Saludormi che abbiamo poc’anzi menzionato, offre questo tipo di servizio ai proprio rivenditori, così che lo possano a loro volta offrire ai consumatori. La scelta del secondo guscio di rivestimento, nasce da differenti necessità. La più comune sicuramente è quella di prendere un guscio invernale e un guscio estivo. Mentre una volta la differenza era fra l’imbottitura in lana e l’imbottitura in cotone, oggi piuttosto è quella di avere o meno una fascia 3D di autoventilazione del materasso. Ma alla base della scelta del secondo guscio, può esserci anche quella del materiale in cui è composto. Oppure anche una valutazione di tipo estetico.

Rivestimenti di materassi della Saludormi

Non a caso abbiamo scelto in questo articolo di menzionare la Saludormi. Proprio per la vastità di proposta, presente nella possibilità di prendere un secondo rivestimento per il proprio materasso.

Rivestimenti invernali per i materassi della Saludormi

Come stiamo vedendo vi è una differenziazione anche fra rivestimenti per i materassi di tipo estivo e di tipo invernale.

Rivestimenti estivi per i materassi della Saludormi

Il beneficio dell’Aloe Vera nei materassi

La scelta di una tela in aloe vera, è comunque una buona scelta per il proprio materasso. Perché come dicevamo ha una caratteristica antibatterica. Certo, oggi ci stanno sul mercato tantissime proposte tecnicamente molto più interessanti e d’avanguardia. Rivestimenti per esempio che influiscono sui raggi Fir e la conseguente radiazione termica. Oppure ancora rivestimenti con rame, silver, oppure ancora le alghe. Ma il rivestimento in aloe vera, resta comunque un prodotto qualitativamente interessante. Consideriamo inoltre che ha dei rapporti qualità prezzo, che spesso lo collocano al di sotto di altre tele di rivestimento per il settore del materasso. Pertanto un altro argomento da dover tenere in considerazione al momento della scelta del rivestimento del proprio materasso.

Continua a navigare su Coocredit.com

Open chat
Salve, lasciate un messaggio.